Accuse di stupro a Cristiano Ronaldo, i legali della donna: “Voleva suicidarsi”

Accuse di stupro a Cristiano Ronaldo, i legali della donna: “Voleva suicidarsi”

Conferenza stampa dei legali della 34enne americana che ha accusato CR7 di stupro

di Redazione ITASportPress

Dopo le smentite di stupro di Cristiano Ronaldo, accusato dall’ex modella Kathryn Mayorga che sostiene di essere stata violentata al Palms Casino Resort di Las Vegas nel giugno del 2009, i legali della donna in una una conferenza stampa a Las Vegas hanno fatto il punto della situazione. L’avvocato Leslie Stovall, in compagnia della collega Larissa Drohobyczer, nella notte italiana, ha definito la cliente “Una donna fragile, vittima di un grave stato di depressione, che negli anni ha avuto difficolta’ di apprendimento, pensieri di suicidio, con danni emotivi e mentali”, dopo la presunta violenza sessuale subita nel 2009. I legali parlano di “9 anni molto difficili, con uno stato di grave depressione, abuso di alcol e difficolta’ nel mantenere rapporti personali e lavorativi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy