Boxe, Pacquiao: “Omosessuali? Non ho condannato nessuno”

Boxe, Pacquiao: “Omosessuali? Non ho condannato nessuno”

Manny Pacquiao torna sulle affermazioni fatte nel febbraio scorso a proposito dell’omosessualita

di Redazione ITASportPress

“Non ho condannato nessuno, alla fine chi sono io per farlo? Mi riferivo all’atto, che va contro quello in cui credo, ma non parlavo delle persone”. Intervistato dalla BBC, Manny Pacquiao torna sulle affermazioni fatte nel febbraio scorso a proposito dell’omosessualita’ (“vedete animali dove i maschi vanno con i maschi e le femmine con le femmine? Gli animali sono migliori, sanno come distinguere un maschio da una femmina”) e che nei giorni scorsi sono tornate attuali per la tentata aggressione ai danni del pugile filippino a Los Angeles. “Se uno e’ un ladro o un assassino, io condanno l’atto di rubare o di uccidere, non la persona, io amo tutti”, ha aggiunto Pacquiao.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy