Caso Cristiano Ronaldo, il portoghese accusa il Real Madrid di sabotaggio

Caso Cristiano Ronaldo, il portoghese accusa il Real Madrid di sabotaggio

Importanti indiscrezioni riportate dal quotidiano ‘la Repubblica’

di Redazione ITASportPress

Colpo di scena per quanto riguarda il caso che coinvolge la figura di Cristiano Ronaldo. Secondo la tesi del portoghese, le accuse di stupro ai danni dell’ex modella statunitense Kathryn Mayorga sarebbero state utilizzate dal Real Madrid come una sorta di vendetta nei confronti dell’asso della Juventus, in modo tale da sabotarne la carriera. Secondo lo stesso Ronaldo, la prova di queste dichiarazioni sarebbe nella datazione delle accuse riportate dalla modella, risalenti al 2009, quando ancora CR7 non era un giocatore delle merengues. Quindi, ricapitolando, Cristiano Ronaldo avrebbe avanzato l’ipotesi di una sorta di piano studiato a tavolino dai blancos per sabotare la carriera al Real Madrid del fenomeno portoghese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy