Dramma Sala, la salma di Emiliano è arrivata in Argentina

Dramma Sala, la salma di Emiliano è arrivata in Argentina

Il calciatore scomparso è stato trasportato a casa dove si svolgeranno i suoi funerali

di Redazione ITASportPress

La salma del calciatore Emiliano Sala, morto in un incidente aereo tra Nantes e Cardiff, è arrivata proprio in queste ore in Argentina, e precisamente a Buenos Aires.. Dopo l’identificazione formale del corpo del giocatore, prelevato dai rottami dell’aereo che si era inabissato nella Manica, le autorità britanniche hanno infatti dato il via libera alla restituzione del cadavere alla famiglia. Il 21 gennaio 2019 l’aereo privato che lo trasportava da Nantes a Cardiff scompare dai radar mentre stava sorvolando il canale della Manica, al largo di Alderney nelle Isole del Canale. Il 3 febbraio il velivolo viene identificato a 67 metri di profondità sul fondale del Canale della Manica, a nord di Guernsey, grazie all’ausilio di un sonar. Il giorno seguente viene ritrovato un corpo all’interno del relitto. Il 7 febbraio la polizia del Dorset comunica che il corpo recuperato è quello del calciatore. Dopo la notizia della sua morte, tanti sono stati i messaggi di cordoglio e le commemorazioni della sua scomparsa. Il Nantes, l’ultima squadra in cui aveva militato, ha deciso di ritirare per sempre la maglia numero 9.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy