Auto, tragedia alla Targa Florio: due vittime

Auto, tragedia alla Targa Florio: due vittime

Le vittime sono un pilota e un commissario di gara

Due morti alla Targa Florio. Le vittime sono un pilota e un commissario di gara.

Secondo una prima ricostruzione fornita dai carabinieri, un commissario di gara, Giuseppe Laganà, è stato travolto dalla Mini John Cooper Works del team Messina Racing, pilotata dalla coppia Gemma Amendolia – Mauro Amendolia, durante la prova speciale numero 3 Piano Battaglia 1, sulle Madonie, partita alle 10.59.

Nell’incidente, verificatosi intorno alle 12.30 a Isnello, ha perso la vita anche Mauro Amendolia, di 53 anni, mentre la navigatrice, figlia del pilota, è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Madonna dall’Alto di Petralia Sottana. Il tracciato della speciale, di 13,4 km, si stava correndo in condizioni meteo difficili, con nevischio e temperatura vicino allo zero. Dopo il tragico incidente avvenuto sui tornanti di Piano Battaglia, la corsa, terza prova del Campionato Italiano Rally, Campionato Italiano Rally Autostoriche e Campionato Regionale è stata annullata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy