Boxe, Joshua campione del mondo dei massimi. L’immenso Klitschko cede per ko tecnico

Boxe, Joshua campione del mondo dei massimi. L’immenso Klitschko cede per ko tecnico

Il britannico 27enne ha messo al tappeto Klitschko alla undicesima ripresa al termine di uno spettacolare match

di Redazione ITASportPress

Anthony Joshua, il giustiziere di Roberto Cammarelle alle Olimpiadi di Londra 2012 dopo un match con molte ombre, si conferma campione mondiale dei pesi massimi. L’inglese ha battuto per ko tecnico l’ucraino Wladimir Klitschko davanti a novantamila spettatori presenti allo stadio Wembley.

Nel match dell’anno ha prevalso il più giovane pugile che alla undicesima ripresa ha piegato la resistenza del 41enne ucraino conquistando ben oltre i titoli in palio, Wba, Ibf e Ibo, una borsa di 18 milioni di euro (12 più gli sponsor). Dopo i primi round di attesa, il match si è infiammato alla quinta ripresa con una serie di scambi terrificanti tra i due super campioni di boxe.

Alla fine ha prevalso il più giovane e potente Joshua che ha avuto la meglio contro un avversario che è entrato da tempo nella storia del pugilato. Per l’inglese adesso si spalancano le porte degli Stati Uniti per nuovi incontri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy