Ciclismo, il Team Sky annuncia l’addio per il 2020

Ciclismo, il Team Sky annuncia l’addio per il 2020

Clamorosa decisione della squadra diretta da Dave Brailsford

di Redazione ITASportPress

Una notizia inattesa scuote il mondo del ciclismo mentre sta per iniziare la preparazione degli atleti in vista della stagione 2019.

Il Team Sky ha infatti annunciato attraverso un comunicato ufficiale il proprio disimpegno dal 2020. Quella che va a iniziare sarà quindi l’ultima stagione da sponsor del team inglese, capace di fare incetta di titoli negli ultimi dieci anni. Il colosso televisivo britannico ha altresì specificato di essere pronto a restare da sponsor secondario, quindi con una minore esposizione economica, qualora si facesse avanti un altro investitore che permettesse di portare avanti l’attività sportiva della squadra.

La decisione, che segue l’abbandono nel 2016 della squadra della pista, potrebbe essere legata alla cessione definitiva di Sky Sport da parte di Rupert Murdoch al gruppo americano Comcast, concretizzatasi a fine settembre.

Fatto sta che il ciclomercato potrebbe risultare rivoluzionato da questa notizia. Per i campioni del Team diretto da Dave Brailsford si prospetta un 2019 con la doppia missione di portare altre vittorie alla squadra e mettersi in evidenza per cercare un nuovo contratto.

Dal 2010 il Team Sky ha conquistato 8 grandi giri: 6 Tour de France, quattro con Chris Froome, uno con Bradley Wiggins e Geraint Thomas, una Vuelta a España e un Giro d’Italia, entrambi con Froome, anche se il trionfo nella corsa iberica del 2017 è ancora subjudice per la positività al salbutamolo del corridore inglese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy