Ciclismo, positivo al doping a 90 anni!

Ciclismo, positivo al doping a 90 anni!

Protagonista della vicenda l’americano Carl Grove

di Redazione ITASportPress

Un atleta che viene trovato positivo ad un test antidoping è un fatto che suscita sempre scalpore ed indignazione. Ma se ad essere trovato positivo è un uomo di 90 anni, ecco che la notizia diventa curiosa e virale. L’episodio è avvenuto negli Stati Uniti, con il ciclista 90enne Carl Grove risultato positivo all’epitrenbolone dopo i Masters Track National Championship andati in scena nel luglio dello scorso anno. L’anziano ciclista è stato il più vecchio partecipante all’evento, vincendo nella categoria Sprint Maschile 90-94, dove ha anche firmato il record mondiale. Record che, però, è stato immediatamente revocato dall’USADA (Agenzia anti-doping degli Stati Uniti), che non ha ritenuto attendibile la difesa di Grove, secondo il quale il valore positivo al test sarebbe dipeso dall’aver mangiato della carne contaminata.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy