Ciclismo, Ullrich ma che combini! Avrebbe tentato di soffocare escort

Ciclismo, Ullrich ma che combini! Avrebbe tentato di soffocare escort

Il tedesco venerdì scorso era stato arrestato a Palma di Maiorca dopo aver aggredito l’attore e regista tedesco Til Schweiger

di Redazione ITASportPress
Ancora nella bufera l’ex ciclista tedesco Jan Ullrich vincitore di un Tour de France nel 1997 e una Vuelta nel 1999.  Secondo la Bild online l’uomo è stato di nuovo arrestato, stavolta a Francoforte. È accusato di lesioni gravi e pericolose, come riporta la Gazzetta.it. Ullrich era rientrato in Germania da Maiorca per sottoporsi a una terapia e combattere la dipendenza da droghe e alcol. L’ex campione tedesco al momento dell’arresto si trovava in un hotel di lusso con una prostituta, e sarebbe accusato di averne abusato. Secondo un portavoce della polizia di Francoforte, Ullrich era sotto l’effetto di alcol e droghe al momento dell’arresto. Secondo i media tedeschi l’ex ciclista è accusato di tentato omicidio: l’ex campione avrebbe tentato di strangolare la prostituta con cui si trovava. La donna però è riuscita a liberarsi e ha lasciato la stanza urlando. Il fatto è accaduto a “Villa Kennedy” a Francoforte. Al momento dell’arresto, l’ex ciclista è stato trovato sotto l’effetto di alcol e stupefacenti. Nella stanza dell’hotel sono stati sequestrati diversi grammi di una sostanza bianca, che potrebbe essere cocaina o speed. Jan Ullrich venerdì scorso era stato arrestato a Palma di Maiorca dopo aver aggredito l’attore e regista tedesco Til Schweiger. Secondo le accuse del vicino l’ex ciclista tedesco, vincitore del Tour de France 1997 e della Vuelta di Spagna 1999, avrebbe scavalcato la recinzione, gridato contro gli ospiti della festa e poi aggredito il regista.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy