Giro d’Italia 2018, oggi il via da Gerusalemme. Le tappe e l’elenco dei partenti

Giro d’Italia 2018, oggi il via da Gerusalemme. Le tappe e l’elenco dei partenti

Comincia venerdì da Gerusalemme l’edizione numero 101 del Giro d’Italia, che terminerà domenica 27 maggio a Roma

di Redazione ITASportPress

Il Giro d’Italia 2018 comincerà, oggi, venerdì 4 maggio da Israele.

Sarà una prima volta fuori dall’Europa, con la carovana rosa che partirà da Gerusalemme per arrivare a Roma, con un filo che legherà due città simbolo di unione e fratellanza.

Saranno 3.546,2 km totali, con 44.000 metri di dislivello: sono presenti 2 tappe a cronometro, 7 a bassa difficoltà, 6 a media difficoltà, 6 ad alta difficoltà e un totale di 8 arrivi in salita.

Il primo arrivo in salita sarà quello dell’Etna, alla 6a frazione, tappa lunga 163 km, prima del Montevergine di Mercogliano (all’8a tappa) e del Gran Sasso d’Italia (alla 9a tappa). Tornerà lo Zoncolan che non veniva affrontato dal Giro d’Italia del 2014 quando a vincere fu Michael Rogers: la salita friulana verrà percorsa alla 14esima tappa, in una frazione lunga 181 km.

La Cima Coppi del 2018 sarà invece il Colle delle Finestre (2178 metri di dislivello), che verrà affrontata alla 19esima tappa. Sono invece 44,2 i km di cronometro, la prima a Gerusalemme di 9,7 km, poi quella di Rovereto di 34,5 km (molto tecnica) alla 16esima tappa.

7 le frazioni adatte ai velocisti; ci sarà anche un momento per ricordare Michele Scarponi con il Muro di Filottrano, che presenta pendenze fino al 13-14%, all’11esima tappa.

Ecco nel dettaglio il percorso del Giro 2018.

Venerdì 4 maggio – 1a tappa: Gerusalemme – Gerusalemme (Cronometro, 9.7 km)
Sabato 5 maggio – 2a tappa: Haifa – TelAviv (167 km)
Domenica 6 maggio – 3a tappa: Be’er Sheva – Eilat (229 km)
Lunedì 7 maggio – Riposo
Martedì 8 maggio – 4a tappa: Catania – Caltagirone (191 km)
Mercoledì 9 maggio – 5a tappa: Agrigento – Santa Ninfa (152 km)
Giovedì 10 maggio – 6a tappa: Caltanissetta – Etna (163 km)
Venerdì 11 maggio – 7a tappa: Pizzo Calabro – Praia a Mare (159 km)
Sabato 12 maggio – 8a tappa: Praia a Mare – Santuario di Montevergine (208 km)
Domenica 13 maggio – 9a tappa: Pescosannita – Campo Imperatore (224 km)
Lunedì 14 – Riposo
Martedì 15 – 10a tappa: Penne – Gualdo Tadino (239 km)
Mercoledì 16 – 11a tappa: Assisi – Osimo (156 km)
Giovedì 17 – 12a tappa: Osimo – Imola (213 km)
Venerdì 18 – 13a tappa: Ferrara – Nervesa della Battaglia (180 km)
Sabato 19 – 14a tappa: San Vito al Tagliamento – Monte Zoncolan (181 km)
Domenica 20 – 15a tappa: Tolmezzo – Sappada (176 km)
Lunedì 21 – Riposo
Martedì 22 – 16a tappa: Trento – Rovereto (Cronometro, 34.5 km)
Mercoledì 23 – 17a tappa: Riva del Garda – Iseo (155 km)
Giovedì 24 – 18a tappa: Abbiategrasso – Prato Nevoso (196 km)
Venerdì 25 – 19a tappa: Venaria Reale – Bardonecchia (181 km)
Sabato 26 – 20a tappa: Susa – Cervinia (214 km)
Domenica 27 – 21a tappa: Roma – Roma (118 km)

1525356340660.png--

L’ELENCO DEI PARTENTI (clicca qui)

LE SQUADRE
Ecco le 22 formazioni al via, composte da 8 corridori ciascuna, con i principali partenti.

UCI WORLDTEAMS – 18 (aventi diritto)
• AG2R LA MONDIALE – Geniez, Montaguti
• ASTANA PRO TEAM – Lopez, Sanchez
• BAHRAIN – MERIDA – Pozzovivo, Visconti
• BMC RACING TEAM – Dennis, Roche
• BORA – HANSGROHE – Formolo, Sam Bennett
• GROUPAMA – FDJ – Pinot, Morabito
• LOTTO SOUDAL – Wellens, Hansen
• MITCHELTON – SCOTT – Chaves, Simon Yates
• MOVISTAR TEAM – Betancur, Carapaz
• QUICK – STEP FLOORS – Stybar, Viviani
• TEAM DIMENSION DATA – Meintjes, O’Connor
• TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE – Woods, Modolo
• TEAM KATUSHA ALPECIN – Tony Martin, Dowsett
• TEAM LOTTO NL – JUMBO – George Bennett, Battaglin
• TEAM SKY – Froome, Poels
• TEAM SUNWEB – Dumoulin, Oomen
• TREK – SEGAFREDO – Brambilla, Pantano
• UAE TEAM EMIRATES – Aru, Ulissi

UCI PROFESSIONAL CONTINENTAL TEAMS – 4 wild card
• ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC – Gavazzi, Frapporti
• BARDIANI CSF – Ciccone, Guardini
• ISRAEL CYCLING ACADEMY – Hermans, Neilands
• WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA – Mareczko, Zardini

I FAVORITI

Dal campione in carica Tom Dumoulin, passando per Chris Froome, Fabio Aru, Thibaut Pinot, Estaban Chaves, fino a Miguel Ángel López.

COPERTURA TV

La Rai coprirà in modo completo la corsa, con oltre 150 ore di programmazione complessive tra dirette, rubriche e repliche. Sul sito di Rai Sport sarà inoltre possibile seguire le dirette e rivedere tutte le fasi salienti delle tappe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy