Il triste finale di carriera per Bolt: s’infortuna all’ultima corsa

Il triste finale di carriera per Bolt: s’infortuna all’ultima corsa

Bolt che puntava al 20° oro in carriera nella 4×100 costretto ad interrompere l’azione per un dolore al retrocoscia sinistro

Nell’ultima gara della carriera, Usain Bolt conquista la ribalta, ma non per la 20ª medaglia d’oro con cui sperava di chiudere la sua memorabile avventura in pista. Il 31enne giamaicano, infatti, quando era già terzo si è infortunato al retrocoscia sinistro nell’ultima frazione della 4×100 ed è stato costretto ad interrompere l’azione. L’oro è andato alla Gran Bretagna, argento Usa e bronzo al Giappone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy