Campione di motocross picchia la fidanzata perché “troppo scollata”. La denuncia su Instagram della donna

Campione di motocross picchia la fidanzata perché “troppo scollata”. La denuncia su Instagram della donna

Brutto episodio di violenza per il noto motociclista Erick Bretz verso la ex compagna Melissa Gentz

di Redazione ITASportPress

Picchiata per una foto postata sui social. Questa la motivazione secondo cui il noto campione di motocross Erick Bretz avrebbe brutalmente colpito la propria fidanzata. Un gesto estremo, assolutamente da condannare. Ed ecco perché la donna, Melissa Gentz, 22enne molto nota in Brasile ha deciso di pubblicare sul proprio profilo Instagram le immagini della violenza subita e mettere alla luce quanto compiuto dall’uomo.

I FATTI – Melissa, ragazza 22enne della Florida ma di origini brasiliane è piuttosto conosciuta in patria tanto da avere un seguito da 220 mila followers sul proprio profilo Instagram. L’ormai ex fidanzata di Erick Bretz, 25 anni, star della motocross, ha deciso di rompere ogni tipo di rapporto col proprio ragazzo e di denunciare pubblicamente e non solo, le violenze subite e di raccontare tutto, oltre che alla Polizia, ai suoi fan della Rete.

VIOLENZA – “Ripubblico questa foto perché il mio ex l’ha cancellata, ha detto che le ragazze che hanno un fidanzato non dovrebbero mettere foto in cui mostrano la scollatura – scrive Melissa mostrando la foto che avrebbe causato l’ira dell’ex compagno – Chiedo a tutte le donne di aver il coraggio di mettere fine a relazioni violente come è stata la mia. È iniziato tutto con delle lamentele, per le mie foto su Instagram, poi per i messaggi che ricevevo. Un giorno mi ha presa per i capelli e mi ha detto che dovevo ricordarmi che ero la donna, in quel rapporto” ha concluso poi la donna.

L’EPISODIO – Melissa ha raccontato anche alla polizia i particolari avvenuti tra le mura domestiche. Il noto motociclista, dopo qualche birra di troppo, l’aveva scaraventata a terra e le aveva stretto le gambe intorno al collo, come a volerla soffocare. Poi altri gesti violenti, come tirate di capelli e calci sino ad arrivare al colpirla alla fronte con una bottiglia. Purtroppo, Bretz è stato arrestato, ma poco dopo è stato rilasciato su cauzione con il divieto di avvicinarsi alla ex. Oltre a essere una star della motocross, Bretz è il figlio di un milionario, proprietario di una delle catene di supermercati più diffuse nel Paese. E questo può aver inciso sulle decisioni della Polizia. Melissa ha quindi scelto di raccontare tutto al pubblico e di mostrare in una foto, che è stata condivisa da quasi un milione di persone in Brasile, i segni sul volto accompagnati da un messaggio: “Si dice che ognuno abbia una parte del viso che preferisce. La mia è la sinistra. Sfortunatamente è quella che porta i segni della violenza. Oggi è il primo giorno che riesco a mettere un po’ di mascara, sulla parte destra. Non voglio nascondere i segni di quanto mi è successo perché nessuna donna si deve vergognare o deve sentirsi in colpa per essere stata vittima di violenza domestica”.

melissa occhionero

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mroman_838 - 2 mesi fa

    prigione a vita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy