Formula 1, Toro Rosso con Hartley alla guida della monoposto ad Austin

Formula 1, Toro Rosso con Hartley alla guida della monoposto ad Austin

Brendon Hartley alla prima con la Toro Rosso ad Austin, l’appoggio di Ecclestone per Kubica, il timore di Massa

Commenta per primo!

Brendon Hartley, campione mondiale 2015 Endurance FIA e vincitore della 24 Ore di Le Mans, è pronto per il grande passo. Per il pilota neozelandese è arrivato il momento di debuttare nel Gran Premio di Formula 1, a bordo del Team Toro Rosso, la scuderia italiana con sede a Faenza. Hartley sostituirà Pierre Gasly, il giovane neopromosso della Scuderia, che non ha avuto il nullaosta da parte della Honda per saltare la gara in Super Formula a Suzuka.

Nel frattempo, i tifosi attendono un grande ritorno: Kubica, dopo che il grave incidente del 2011 aveva messo a serio rischio la sua carriera di pilota di Formula 1, mercoledì ha fatto l’ennesimo test di acclimatamento a Silverston (dopo Valencia, Le Castellet e Budapest) sulla FW36 del 2014 in attesa del faccia a faccia con Paul di Resta per un posto da titolare nel 2018. A fare il tifo per il polacco è proprio il presidente onorario della formula 1, Bernie Ecclestone. L’imprenditore ed ex pilota britannico ha dichiarato ai microfoni di “Autosport”: “Se fossi alla Williams, non ci penserei due volte a ingaggiarlo”.

Felipe Massa, che esattamente un anno fa annunciava il suo ritiro, adesso sembra volersi tenere stretto il suo posto. Intimorito di poter essere messo da parte (ed essere declassato da Robert Kubica o Paul di Resta) durante un’intervista ha dichiarato che cambiare i piloti peggiorerebbe solamente la situazione: “È frustrante che la squadra stia cercando di andare in una direzione che può essere davvero peggiore piuttosto che mantenere gli stessi protagonisti “, ha detto il pilota brasiliano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy