MotoGP, Zarco sbotta: “La KTM fa schifo”. Poi si scusa

MotoGP, Zarco sbotta: “La KTM fa schifo”. Poi si scusa

Il pilota francese sta attraversando un momento difficile

di Redazione ITASportPress

Il 2019 si sta rivelando più duro del previsto per Johann Zarco. Il pilota francese approdato dalla Yamaha alla KTM è continuamente in fondo alla classifica, lontanissimo dalle posizioni che, fino ad un anno fa, frequentava con una certa abitudine. L’adattamento alla nuova moto sta richiedendo più tempo del previsto ed i nervi del due volte campione del mondo in Moto2 sembrano mostrare qualche cedimento. Un esempio a riguardo sono le recenti esternazioni: “Telaio e controllo di potenza sono una vera m***a“. Parole che sono arrivate alla KTM che, nella persona di Stefan Pierer, ha replicato seccata al pilota, chiedendogli maggiore impegno. Il francese, oggi, ha deciso di scusarsi e di tornare sui suoi passi. Queste le sue parole su Instagram: “Ciao a tutti, mi sono appena tornato da Jerez, dove domenica ho gareggiato nel Gran Premio, che ho finito al 14 ° posto. Dal lunedì al mercoledì ho svolto i test e, mentre stava tornando a casa ho letto molte cose che sono stati pubblicati sul social network. E’ normale che il Venerdì fossi davvero arrabbiato dopo il mio incidente e ho detto molte cose brutte . KTM sta facendo del loro meglio per fare un buon lavoro. Sto anche spingendo duro ma il momento ciò che stiamo vivendo è difficile per tutti. Continuiamo a raccogliere piccoli miglioramenti e abbiamo preparato il Gran Premio di Francia. Ora abbiamo un nuovo francese sulla griglia, Fabio Quartararo, che sta andando molto forte. Ecco perché sarà molto bello incontrare i nostri fan francesi. Ci vediamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy