Pallanuoto, Catania torna in A1

Pallanuoto, Catania torna in A1

La squadra etnea ha battuto nella finale playoff l’Arechi Salerno vincendo anche in trasferta

di Redazione ITASportPress

La Nuoto Catania torna in serie A1. Dopo il successo di sabato in gara 1 (15-11) nella piscina “Scuderi”, la squadra di Giuseppe Dato ha vinto anche in gara 2 nell’insidiosa trasferta salernitana col punteggio di 12-9.

TGROUP ARECHI – NUOTO CATANIA 9-12

TG ARECHI: Busa, Luongo 2, Giordano, Esposito, Mutariello, Esposito 1, Busa’ 2, Iannicelli 1, Spinelli, De Rosa, Baldi 1, Massa 2, Ferrigno. All. Grieco
NUOTO CT: Graziano, Catania 1, Maiolino, La Rosa 3, Sparacino 1, Ferlito, Torrisi 3, Condemi, Kacar 2 (1 rig.), Privitera 1, Russo 1, Stojcic, Pellegrino. All. Dato
Arbitri: Ceccarelli e Castagnola
Note: parziali 2-2, 4-3, 2-6, 1-1. Luongo M. (TGA) fallisce un rigore ad 1.20 del 1 tempo. Usciti per limite di fallo Carmine Esposito (TGA) nel 3 tempo e Giorgio Torrisi (CTA) nel 4 tempo. Superiorità numeriche: Arechi 5/13 + 1 rigore realizzato e 1 rigore fallito; Nuoto CTA 4/7 + 1 rigore realizzato. Spettatori: 300 circa.

Partita molto equilibrata, soprattutto nella prima metà, dove le due squadre rispondono colpo su colpo senza concedere nessun break. Il primo tempo si conclude sul parziale di 2-2 con le reti di Luongo e Massa per Arechi e la doppietta di Kacar per Catania. I padroni di casa si portano in vantaggio di un gol al cambio vasca (6-5). Lo strappo decisivo degli ospiti arriva nel terzo periodo. Break di 4-0 firmato Catania,Torrisi, Privitera e La Rosa. 11-8 e Catania respira la serie A1; i ragazzi di Grieco provano a rientrare ma le reti di Russo e Busà nell’ultimo tempo blindano il risultato a favore dei siciliani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy