Pallanuoto, in A1 domina la neopromossa Roma. Derby spettacolo tra Messina e Catania

Pallanuoto, in A1 domina la neopromossa Roma. Derby spettacolo tra Messina e Catania

Waterpolo Messina e L’Ekipe Orizzonte pareggiano 10-10 nel derby della “Cappuccini” al termine di una partita piena di emozioni e di capovolgimenti di fronte

di Redazione ITASportPress

La SIS Roma batte 8-6 il Rapallo Pallanuoto e dopo tre giornate guida solitaria la classifica del campionato femminile di serie A1. Non capita spesso di trovare una neopromossa al comando. Oggi al Foro Italico è festa grande e gli applausi alla squadra del presidente Flavio Giustolisi sono più che meritati. Roma sempre avanti, Rapallo sempre in scia: 4-4 all’inizio del terzo periodo, 7-6 a 4’40” dalla fine della partita e gol decisivo di Goivannangeli a 3’12” dal fischio della sirena. Ancora fermo a zero punti il Rapallo, che l’anno scorso si è classificato quarto nella final six scudetto. Waterpolo Messina e L’Ekipe Orizzonte pareggiano 10-10 nel derby della “Cappuccini” al termine di una partita piena di emozioni e di capovolgimenti di fronte; Catania avanti 9-8 a fine terzo tempo, poi controsorpasso di Messina con Bosurgi e Chiappini e rete decisiva del centroboa azzurro Palmieri a 1’07” dalla sirena. Finisce in parità, 7-7, anche tra Bogliasco Bene e NC Milano con la squadra di casa che raggiunge il risultato su rigore (gol di Dufour) e ospiti con la vicecampionessa olimpica Gorlero e la russa Pustynnikova migliori in acqua (tre gol per il centrovasca ex Imperia). Torna al successo il Plebiscito Padova campione d’Italia che supera 19-1 la Rari Nantes Bologna (5 gol Queirolo e 4 Barzon) e primi tre punti per la Cosenza Pallanuoto che vince 16-12 a Pescara (4 gol Citino per Cosenza e 6 gol Ranalli per Pescara).
Nella serie A1 maschile, in attesa del posticipo alle 19.15 Carpisa Yamamay Acquachiara-NC Brescia, due squadre in testa a punteggio pieno: i campioni d’Italia della Pro Recco che dominano 14-7 il derby contro Bogliasco Bene. (per gli uomini di Vujasinovic tripletta di Sukno); e la Bpm Sport Management che alla Manara supera 15-5 la Roma Vis Nova (per i veneti quaterna di Petkovic). Alle loro spalle a sei punti la CC Ortigia e la Pallanuoto Trieste: siciliani corsari 9-6 al Foro Italico contro la Lazio Nuoto; i giuliani, invece, dominano 11-7 alla Bianchi la Genova Quinto B&B Ass. Tre punti importanti, infine, per la Rari Nantes Savona che passa 7-4 in casa della Reale Mutua Torino ’81 Iren, nella partita trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel: per i ragazzi di Angelini si tratta della prima vittoria in campionato, dopo il pareggio contro il Bogliasco al debutto e la sconfitta interna contro il Recco.
per completare la terza giornata manca il derby tra CN Posillipo e CC Napoli (rimandato al 23 novembre) che fino a domenica sono impegnate nel secondo turno di Euro Cup. Sempre in A1 maschile è previsto il turno infrasettimanale mercoledì 2 novembre (in fondo il programma e gli arbitri designati) con l’altro debry CC Napoli-Carpsia Yamamay Acquachiara che sarà trasmesso in diretta streaming.

Campionato serie A1 femminile

3^ Giornata – sabato 29 ottobre

PESCARA N e PN – COSENZA PALLANUOTO 12-16
SIS ROMA – RAPALLO PALLANUOTO 8-6
BOGLIASCO BENE – NC MILANO 7-7
PLEBISCITO PADOVA – RN BOLOGNA 19-1
WATERPOLO MESSINA – L’EKIPE ORIZZONTE 10-10

Campionato serie A1 maschile

3^ Giornata – sabato 29 ottobre

PALLANUOTO TRIESTE – SC QUINTO 11-7
SPORT MANAGEMENT – ROMA VIS NOVA PN 15-5
SS LAZIO NUOTO – CC ORTIGIA 6-9
REALE MUTUA TORINO 81 IREN – RN SAVONA 4-7
PRO RECCO N e PN – BOGLIASCO BENE 14-7

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy