Rugby, finale scudetto sarà Rovigo-Calvisano

Rugby, finale scudetto sarà Rovigo-Calvisano

I campioni d’Italia in carica hanno battuto 33-7 il Petrarca Padova nella semifinale di ritorno in un match dominato si dal primo minuto.

di Redazione ITASportPress

Sarà nuovamente Rovigo-Calvisano la finale che assegnerà lo Scudetto numero 86 del Campionato Italiano di Eccellenza. I campioni d’Italia in carica hanno battuto 33-7 il Petrarca Padova nella semifinale di ritorno in un match dominato si dal primo minuto.

Inizio infernale per il Petrarca Padova che, in un pomeriggio caratterizzato da una temperatura di circa 26 gradi, va subito sotto sul parziale di 6-0 dopo nove minuti grazie a due calci di Vlaicu che sfrutta al meglio le punizioni conquistate dai suoi.

Gli ospiti hanno la possibilità di accorciare le distanze con Fadalti che non centra i pali, mentre gli ospiti non falliscono le proprie offensive e vanno in meta con Tuivaiti al 19′. Il XV di Brunello continua ad attaccare e costringe gli ospiti a commetterre ripetuti falli che portano all’ammonizione del neo entrato Milani al 29′. La squadra di Cavinato non riesce a reagire e sul finale di tempo viene punita dal soltito Vlaicu che centra nuovamente i pali che vale il 16-0 all’intervallo.

 

La ripresa continua sulla falsa riga della prima frazione di gioco, con i padroni di casa che attaccano e incrementano il vantaggio a proprio favore con il solito Vlaicu che muove il punteggio sul 19-0. Gli ospiti vanno in confusione e tra il 58′ e il 63′ rimediano due cartellini gialli, rispettivamente a Ferraro e Targa, che costringono il Petrarca in 13 uomini. Il Calvisano sfrutta gli ampi spazi a disposizione andando in meta con Giovanchelli prima e l’onnipresente Vlaicu, portandosi sul 33-0 al 68′. Nonostante l’ampio svantaggio la squadra di Cavinato non molla e nel finale trova la prima e unica meta del match con Gower che Marcato trasforma inchiodando il risultato sul 33-7.

 

Calvisano (Brescia), “Peroni Stadium” – domenica 22 maggio 2016

Eccellenza, Semifinale ritorno

Rugby Calvisano v Petrarca Padova 33-7 (16-0)

Marcatori: p.t. 2′ c.p. Vlaicu (3-0); 9′ c.p. Vlaicu (6-0); 19′ m. Tuivaiti tr. Vlaicu (13-0); 41′ Vlaicu (16-0); s.t. 54′ c.p. Vlaicu(19-0); 64′ m. Giovanchelli tr. Vlaicu (26-0); 68′ m. Vlaicu tr. Vlaicu (33-0): 78′ m. Gower tr. Marcato (33-7)

Rugby Calvisano: Chiesa; Canavosio (72′ Raffaele), Bergamo (53′ Minozzi), Castello (cap) (60′ Buscema), Di Giulio; Vlaicu, Raffaele (57′ Surugiu); Tuivaiti (22′ Giammarioli), Mbandà (67′ Andreotti), Zdrilich; Beccaris, Cavalieri; Costanzo (36′ Riccioni), Morelli (55′ Giovanchelli), Panico (60′ Violi).

All. Brunello

Petrarca Padova: Menniti-Ippolito; Fadalti (30′ Iacob) (51′ Rossetto), Favaro, Bettin (67′ Belluco), Rossi; Nikora (67′ Marcato), Su’A (67′ Francescato); Zago (27′ Nostran), Conforti (cap), Michieletto (48′ Trotta); Gower, Tveraga (45′ Targa); Rossetto (39′ Fadalti) (60′ Zago) (66′ Michieletto) (72′ Fadalti), Ferraro, Acosta (22′ Milani)

All. Cavinato

arb. Blessano

Cartellini: 29′ cartellino giallo a Milani (Petrarca Padova); 58′ cartellino giallo a Ferraro; 63′ cartellino giallo a Targa

Calciatori: Vlaicu (Rugby Calvisano) 7/7; Fadalti (Petrarca Padova) 0/1; Marcato (Petrarca Padova) 1/1

Note: pomeriggio molto caldo con circa 26 gradi. Campo in buone condizioni. Circa 2000 spettatori presenti

Punti conquistati: Rugby Calvisano 4; Petrarca Padova 0

Man of the match: Maxime Mbandà (Rugby Calvisano)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy