Rugby, squalificato per doping atleta di club siciliano

Rugby, squalificato per doping atleta di club siciliano

La Prima Sezione del Tribunale nazionale antidoping ha squalificato per quattro anni Federico Gorgone, risultato positivo al termine della gara del campionato di rugby serie C Nissa Rugby-Syrano SR del 18 ottobre 2015 a Caltanissetta

di Redazione ITASportPress

La Prima Sezione del Tribunale nazionale antidoping ha squalificato per quattro anni Federico Gorgone, risultato positivo al termine della gara del campionato di rugby serie C Nissa Rugby-Syrano SR del 18 ottobre 2015 a Caltanissetta. Lo stop decorre dal 18 ottobre 2015 fino al 17 ottobre 2019. Squalificato anche l’altro tesserato Fir Giammarco Azzoneper tre mesi a decorrere dal 10 maggio 2016 con scadenza al 9 giugno 2016. Stop di quattro anni per Luciano Lombardi (tesserato Fpi) a decorrere dall’8 gennaio 2016 e, con scadenza al 7 gennaio 2020. Il Tna ha disposto inoltre l’invalidazione dei risultati eventualmente conseguiti a decorrere dal 19 dicembre 2015 e condannato il pugile al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in 378 euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy