Tennis, sorpresa a Wimbledon: eliminato Federer da Anderson

Tennis, sorpresa a Wimbledon: eliminato Federer da Anderson

Il 36enne fuoriclasse di Basilea, numero 2 della classifica mondiale e prima testa di serie, otto volte vincitore di questo torneo va a casa

di Redazione ITASportPress

Ieri alle 17.27 ora di Londra si materializza la notizia shock: Roger Federer non succederà a se stesso a Wimbledon, nell’edizione probabilmente più pazza della storia. Il 36enne fuoriclasse di Basilea, numero 2 della classifica mondiale e prima testa di serie, otto volte vincitore di questo torneo – dal 2003 al 2007, poi nel 2009, 2012 e lo scorso anno – è uscito di scena nei quarti di finale, rimontato dal sudafricano Kevin Anderson dopo aver mancato un match point sul 5-4 del terzo set (situazione verificatasi 20 volte nella carriera dell’elvetico): 26 67(5) 75 64 13-11 il punteggio con cui, in 4 ore e 13 minuti, il gigante di Johannesburg, numero 9 Atp e ottavo favorito del seeding, ha compiuto la più grande impresa della sua carriera, approdando per la prima volta alle semifinali nel Tempio del tennis. King Roger nel suo “giardino di casa” non aveva più perso prima del penultimo atto dal 2013, quando era stato eliminato al secondo turno dall’ucraino Sergiy Stakhovsky.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy