Tour de France, Froome a rischio esclusione

Tour de France, Froome a rischio esclusione

A riferirlo è ‘Le Monde’: alla base di tutto la positività al salbutamolo alla Vuelta 2017

di Redazione ITASportPress

Poco più di un mese dopo il memorabile trionfo al Giro d’Italia, per Chris Froome arriva la doccia fredda. Il successo nella Corsa Rosa non è in discussione ma, secondo quanto rivelato da Le Monde, l’Aso, la società che organizza il Tour, avrebbe posto il veto alla partecipazione dell’inglese alla “Grande Boucle”, che scatterà sabato 7 luglio e di cui Froome ha vinto le ultime tre edizioni. Alla base di una decisione che sarebbe clamorosa c’è il noto e ancora non risolto caso della positività di Froome al salbutamolo riscontrata in occasione della Vuelta 2017, riguardo al quale l’inglese è ancora in attesa di giudizio.

Secondo l’articolo 28 del regolamento del Tour, conforme alle indicazioni UCI, l’ASO ha la “facoltà di rifiutare la partecipazione o di escludere dalla prova una squadra o un suo membro la cui presenza danneggerebbe l’immagine o la reputazione di ASO o della prova stessa”.

I tempi sono strettissimi: in attesa di comunicazioni ufficiali il team Sky ha già pronto il ricorso che verrà discusso martedì 3 luglio alle 9. In caso di ulteriore bocciatura resterebbe il ricorso al TAS, ma in questo caso la partecipazione di Froome al Tour sarebbe comunque compromessa.

Tour 2018, i favoriti di Contador

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy