Tour de France, la BMC vince la cronometro a squadre: Van Avermaet è la nuova maglia gialla

Tour de France, la BMC vince la cronometro a squadre: Van Avermaet è la nuova maglia gialla

Male la Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali

di Redazione ITASportPress

Il Tour de France 2018 ha regalato agli appassionati il consueto spettacolo della cronometro a squadre, coincisa con un altro stravolgimento della classifica generale.

Dopo Fernando Gaviria e Peter Sagan, la maglia gialla cambia infatti ancora padrone e va sulle spalle di Greg Van Avermaet, uomo di punta della BMC che si è aggiudicata la frazione di 35,5 km, da Cholet e Cholet.

La squadra svizzera, capitanata da Ritchie Porte, ha fatto meglio del Team Sky di appena 4″ e della Quick-Step di 7″. La Bora-Hansgrohe, la squadra di Sagan, ha accusato un distacco di 50″, ma lo slovacco si è comunque staccato negli ultimi metri.

Non buone notizie per Vincenzo Nibali, la cui Bahrain-Merida è arrivata con 1’06” di ritardo dalla BMC. Il siciliano ha perso da tutti gli uomini di classifica, dilapidando il vantaggio costruito nei primi due giorni grazie alle cadute di big come Froome e Quintana. “Lo Squalo di Messina” ha perso 1’02” da Froome, sul quale aveva 51″ di vantaggio prima del via ed ha ora quindi 11″ da recuperare rispetto al vincitore dell’ultimo Giro d’italia.

In classifica Van Avermaet ha lo stesso tempo del compagno di squadra Tejay Van Garderen. Terzo Geraint Thomas a 3″, poi Philippe Gilbert a 5″. Il primo dei favoriti per la vittoria finale è Dumoulin, settimo a 11″. Froome accusa 55″ dalla maglia gialla.

Tour-story: quando Froome picchiò un tifoso…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy