Bayern, in quattro vogliono l’esonero di Kovac

Bayern, in quattro vogliono l’esonero di Kovac

A Monaco di Baviera si vivono momenti turbolenti

di Redazione ITASportPress

Il pareggio interno contro il modesto Friburgo, ha aggravato la crisi del Bayern Monaco che è secondo in classifica con un distacco di 4 punti dalla capolista Borussia Dortmund. Proprio i gialloneri ospiteranno nel prossimo turno di Bundesliga i campioni di Germania e una sconfitta per i bavaresi sarebbe un vero dramma sportivo visto che il distacco diventerebbe di 7 punti. Ma quello che preoccupa maggiormente è l’involuzione del gioco e i tanti errori dei difensori. Chi pensa sia l’usura di qualche senatore ormai sul viale del tramonto, ma c’è anche il partito di chi pensa che il tecnico Niko Kovac non sia all’altezza di gestire lo spogliatoio. James Rodriguez addirittura ha attaccato il tecnico rinfacciandogli che “Qui non siamo a Francoforte”, dove Kovac ha lavorato fino alla scorsa stagione. Con Jupp Heynckes questo non sarebbe mai accaduto perchè bastava uno sguardo dell’ex allenatore che faceva tacere tutti.

I MAGNIFICI 4 – Adesso l’esonero per Kovac sembra imminente e se da Dortmund dovesse arrivare una sconfitta ecco che Rummenigge e Hoeness poi saranno costretti a prendere un drastico provvedimento. Da Monaco intanto si vocifera che dentro lo spogliatoio ci siano quattro calciatori che vogliono l’esonero del croato. Si tratta dei senatori: Thomas Muller , Mats Hummels ,  Arjen Robben  e Frank Ribery , i quali sono  insoddisfatti del lavoro di Kovac, riporta il ben informato  Kicker. In precedenza, la  moglie di Thomas Muller ha criticato Kovac per il fatto  che suo marito sia stato mandato  in campo contro il Friburgo solo a 19′ dalla fine. Più tardi, Lisa Muller si è scusata con l’allenatore, e poi ha cancellato da Instagram tutte le foto dove appare con Thomas e ha annullato la sua iscrizione del noto social.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy