Bufera sullo Spartak Mosca per un tweet razzista

Bufera sullo Spartak Mosca per un tweet razzista

Un’uscita infelice che ha suscitato grande sdegno sul web, con l’invito a Uefa e Fifa ad agire

di Redazione ITASportPress

Nuova bufera sullo Spartak Mosca per un tweet razzista. Sull’account ufficiale del club, infatti, un video che ritraeva i brasiliani Pedro Rocha, Fernando e Luiz Adriano allenarsi nel ritiro di Dubai veniva accompagnato dalla frase “guardate come i cioccolatini si sciolgono al sole”.  Un’uscita infelice che ha suscitato grande sdegno sul web, con l’invito a Uefa e Fifa ad agire.

C_2_fotogallery_3742_2_image

Piara Power, responsabile di FARE (Football Against Racism in Europe), ha aggiunto alla “Bbc”: “questo tweet dimostra un livello scioccante di razzismo”.

La società moscovita era stata coinvolta in un caso di discriminazione anche a dicembre: il giovane del Liverpool Rhian Brewster aveva denunciato di aver subito insulti razzisti da parte degli avversari durante la gara di Youth League.

C_2_fotogallery_3742_0_image

Successivamente allo spiacevole episodio, la società moscovita ha diffuso un nuovo video nel quale uno dei tre brasiliani, Fernando, ha chiarito la situazione, spiegando che nel club non esiste razzismo.

Barcellona, Mina in campo a piedi nudi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy