Bayern Monaco, l’ex Hitzfeld difende Kovac: “Anche io ho accettato subito”

Bayern Monaco, l’ex Hitzfeld difende Kovac: “Anche io ho accettato subito”

L’ex tecnico bavarese ha preso le parti del croato

di Redazione ITASportPress

Dopo l’ufficializzazione dell’arrivo a Monaco di Baviera di Niko Kovac, il ds dell’Eintracht Francoforte e i tifosi sembravano essersi risentiti della decisione presa dal tecnico croato. Era stato proprio il 46enne a rivelare la sorprendente notizia, svelando di aver avuto dei contatti con il Bayern Monaco e di aver accettato la proposta del club bavarese. La decisione aveva causato un vero e proprio polverone.

A difendere Kovac e il club bavarese ci ha pensato Ottmar Hitzfeld, che durante un’intervista ai microfoni di Swiss Blick ha dichiarato: “Se Kovac ha una clausola d’uscita, il Bayern non deve informare l’altro club. Non è necessario. Kovac non ha esitato. È la stessa cosa che è successa a me quando, nel 2007, Uli Hoeneß mi ha chiamato. Ho detto di sì dopo 20 secondi. Si sa che il Bayern è generoso”.

Nonostante tutto, però, Hitzfeld sembra comprendere la frustrazione del club di Francoforte. “È chiaro che Bobic è deluso; Kovac avrebbe garantito un bel futuro all’Eintracht” ha ammesso l’ex tecnico bavarese, che ha poi elogiato il croato – “Kovac conosce il Bayern, conosce i tifosi e Rummenigge. Abbiamo giocato insieme dal 2001 al 2003. Personalmente sono rimasto impressionato da lui, era un leader, anche se non era titolare”.

Dopo le accuse iniziali, fortunatamente tutto sembra essersi risolto. Il ds del Bayern Monaco, infatti, sembra aver chiarito la situazione con Bobic. Pace fatta quindi tra i due club tedeschi.

BAYERN MONACO, TRIONFO IN BUNDESLIGA. ORA SPERANO NEL TRIPLETE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy