Zenit, il tifoso insultato da Mancini: “È triste quando un allenatore pensa di più ai social che alla partita”

Zenit, il tifoso insultato da Mancini: “È triste quando un allenatore pensa di più ai social che alla partita”

Le parole del supporter del club di San Pietroburgo dopo lo scontro su Instagram con il tecnico di Jesi

di Redazione ITASportPress

Continuano le polemiche dopo il pareggio a reti inviolate tra Zenit e Rostov. Il risultato tutt’altro che positivo, oltre ad aver avvicinato il club al suo record in negativo di gare senza reti, sembra aver anche incrinato i rapporti tra Roberto Mancini e la società. Nel post partita, infatti, il tecnico del club di San Pietroburgo sembrava averne per tutti. Dopo aver criticato la società dichiarando che nonostante avesse chiesto giocatori in grado di segnare, i dirigenti non hanno fatto nulla per soddisfare la sua volontà, il tecnico di Jesi ha avuto uno scontro con un tifoso che, attraverso i Social, aveva scritto ‘Vai a f****lo’”. Anche questa volta, la replica di Mancini non si era fatta attendere e aveva commentato: “Tu e tua sorella”.

 A prendere la parola è di nuovo il tifoso che ha commentato l’episodio: “Certo, non mi aspettavo una reazione del genere. Non so se è stato lo stesso Mancini a scrivere quella risposta o se è stato qualcun altro. Se il messaggio è stato scritto personalmente da lui ora per qualche motivo posso rispettarlo. Anche mia sorella avrebbe apprezzato, ma non lo posso dire per certo… Purtroppo, o per fortuna, non non ho sorelle. Affronto questa situazione con grande ironia.  Forse, la risposta di Mancini potrebbe spingere qualcuno a pensare che il tecnico abbia perso ulteriormente di credibilità. A dire la verità, non è molto bello quando l’allenatore pensa di più a rispondere a qualche ‘Igor Zalepukhin’ sui Social piuttosto che pensare al risultato della partita appena conclusa”, queste le parole del tifoso a FAN, agenzia di informazione russa.

MANCINI: “GIOCATO IN QUATTRO, RINGRAZIAMO CRISCITO…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy