Carragher: “Avevo ragione a chiamare ‘vigliacchi’ i giocatori dell’Arsenal, sono imbarazzanti!”

Carragher: “Avevo ragione a chiamare ‘vigliacchi’ i giocatori dell’Arsenal, sono imbarazzanti!”

Le dure parole della leggenda del Liverpool

di Redazione ITASportPress

Durante un’intervista ai microfoni di Monday Night Football, Jamie Carragher, ex difensore del Liverpool, ha affermato di non essersi pentito di aver definito i calciatori dell’Arsenal dei vigliacchi e ha aggiunto che attualmente i Gunners sono “imbarazzanti”. La scorsa stagione, il 40enne era stato estremamente critico nei confronti del club di Londra quando la squadra di Wenger non era riuscita a qualificarsi in Champions League. “Si tratta proprio di un gruppo di figli di papà! Ma quale padre vorrebbe per la propria figlia un uomo come i calciatori dell’Arsenal? Sono serio: cedono sempre quando sono sotto pressione. Non rincorrono mai l’avversario, a volte sembra che abbiano paura della palla. Che razza di uomini sono questi?”, queste le dure critiche dell’ex difensore inglese.

Ora, quasi un anno dopo, l’opinione della leggenda dei Reds sembra non essere cambiata. “È vero che ho sempre messo in discussione la mentalità dell’Arsenal, ma è anche vero che ho sempre pensato che fossero sufficientemente forti. Ora continuo a mettere in discussione la loro mentalità, ma attualmente non sono neanche forti. Effettivamente l’Arsenal sta peggiorando, non sta migliorando. La stagione scorsa dopo la sconfitta contro il Crystal Palace li ho chiamati vigliacchi e, a volte, quando ti guardi indietro puoi pensare che sia un termine po’ forte. Le statistiche però mi danno ragione: 21 punti in 26 partite in trasferta sono un imbarazzo per una squadra che dovrebbe essere una delle migliori del paese.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy