Catalogna, con il Venezuela finisce 2-1: segnano Bojan e Puado

Catalogna, con il Venezuela finisce 2-1: segnano Bojan e Puado

Per i sudamericani in rete Rosales

di Redazione ITASportPress

Nello stadio Montilivi di Girona si è svolta l’amichevole Catalogna-Venezuela, storico primo match per la nazionale catalana: nonostante l’assenza di Xavi, sono stati molti i volti noti a scendere in campo con la maglia dei catalani. Si è trattata di un’amichevole storica. A Montilivi, lo stadio del Girona, città del leader catalano Carles Puigdemont (autoesiliato e ricercato dalle autorità iberiche. Un incontro ai limiti del paradosso perché per la prima volta una selezione di una comunità autonoma ha giocato in uno spazio “FIFA” riservato alle nazionali, lanciando il guanto di sfida al governo spagnolo e manifestando anche attraverso questo evento la propria indipendenza. Sul versante venezuelano la situazione non è certo tranquilla. Il c.t. Rafael Dudamel si è dimesso per protestare contro le infiltrazioni politiche derivanti dai “seguaci” di Juan Guaidò, rivali del presidente Nicolas Maduro. Sulla panchina catalana  Gerard Lopez, tecnico con un passato tra le fila del Barcellona e del Valencia di Hector Cuper. Dopo un primo tempo bloccato, a sbloccare la gara l’ex milanista Bojan Krkic, a cui ha risposto la rete di Rosales dopo 6 minuti. Nel finale, dopo un’ampia girandola di sostituzioni, i padroni di casa trovano il gol vittoria grazie alla rete di Javier Puado.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy