Cska, Wernbloom accusa il compagno di squadra Berezutsky

Il mediano del CSKA Pontus Wernbloom commenta l’antirecord di Igor’ Akinfeev, battuto almeno una volta negli ultimi 38 incontri di Champions. Secondo il centrocampista svedese, il principale colpevole di questa situazione non è il portiere Akinfeev, ma il difensore Vasily Berezutsky

Commenta per primo!

Pontus Wernbloom, mediano del CSKA, ha trovato in Vasily Berezutsky la causa principale del record negativo segnato da Igor’ Akinfeev in Champions. Il portiere russo, infatti, prende sempre goal da 38 gare ufficiali.

Non sapevo di questo antirecord del nostro portiere. Sono pochi i portieri in grado di poter giocare in Champions così tante partite. Igor’ è uno dei portieri più forti di sempre in Russia, non è solo colpa sua se il CSKA ha subito sempre goal in Europa, ma di tutta la squadra. Vasily Berezutsky credo sia il principale colpevole di tutto ciò”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy