Derby County, Lampard risponde a Bielsa: “Spy story? Mi ha sorpreso, ma anche noi…”

Derby County, Lampard risponde a Bielsa: “Spy story? Mi ha sorpreso, ma anche noi…”

“Non ho mai visto Guardiola, Klopp e Pochettino fare così”

di Redazione ITASportPress

Tutto era partito proprio da lui, Frank Lampard, allenatore del Derby County, che aveva denunciato l’intrusione del collega Bielsa per spiare gli allenamenti della sua squadra. Da parte sua, il tecnico argentino, noto come loco, aveva sorpreso tutti con una conferenza stampa pubblica dove ha ammesso di aver spiato sempre gli avversari, non solo l’ex centrocampista del Chelsea.

La reazione di Lampard, però, ha stupito tutti. Infatti, il tecnico, dopo l’incredibile successo in FA Cup contro il Southampton, tra ironia e sarcasmo ha parlato proprio di Bielsa e del suo comportamento.

PAZZESCO – Entrato in sala stampa per la conferenza, Lampard ha subito inziato a parlare con i media: “Siete pronti? Anche noi facciamo le nostre analisi!”, ha detto scherzando. Poi, però, si è fatto serio e ha commentato: “È incredibile, non ho letto le dichiarazioni di Bielsa, me le hanno riferite. Non voglio parlarne molto, lasciano il tempo che trovano. Sappiamo tutti cosa è successo. Questo fatto riguarda tutta la Football League. Il modo di Bielsa è un po’ tutte le squadre: deve decidere la federazione cosa fare. Bielsa in questo modo ha presentato se stesso: non ho mai visto Klopp, Guardiola o Pochettino farlo. Loro lavorano così a porte chiuse, non aperte. È stato probabilmente un bel modo per aprire ai tifosi, perché molte delle cose che ha fatto vedere si tengono invece a porte chiuse. È parte del calcio, ma devo dire che mi ha sorpreso“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy