Dopo Mata anche Hummels donerà una parte del suo stipendio in beneficenza

Dopo Mata anche Hummels donerà una parte del suo stipendio in beneficenza

Bella iniziativa promossa da alcuni calciatori con l’obiettivo di aiutare chi soffre

In un momento dove il calcio è diventato una macchina di soldi che arricchisce calciatori e procuratori con grossissime cifre in ballo come il passaggio di Neymar dal Barcellona al PSG, è bello sapere che all’interno del mondo del pallone non tutti la pensano alla stessa maniera e si spendono per aiutare chi soffre. Nei giorni scorsi Juan Mata, calciatore che milita nel Manchester United, ha lanciato una bella idea che adesso sta trovando il consenso di tanti giocatori. Mata destinerà l’1% del suo stipendio in opere benefiche. Attraverso un’associazione, la StreetFootballWorld, Mata sta dando vita ad un progetto di nome Common Goal, obiettivo comune, con l’intento di aiutare le persone che si trovano in difficoltà in vari paesi del mondo. Dopo Mata anche il difensore del Bayern, Mats Hummels ha aderito all’iniziativa donando all’associazione l’1% del suo salario.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy