Europa League: guardalinee ferito da un oggetto durante Sturm Graz-Ark Larnaca

Europa League: guardalinee ferito da un oggetto durante Sturm Graz-Ark Larnaca

L’episodio è accaduto nel secondo tempo della gara: match sospeso per qualche minuto. Individuato il colpevole

di Redazione ITASportPress

Incredibile episodio accaduto durante il match Sturm Graz-Ark Larnaca valido per il terzo turno preliminare di Europa League: al minuto 77′ il guardalinee Klyver è stato colpito da una bottiglietta d’acqua lanciata dagli spalti e ha subito una brutta ferita.

BRUTTO EPISODIO – Grave atto di violenza a Graz durante la sfida tra i padroni di casa dello Sturm e l’Ark Larnaca, valida per l’andata del terzo turno eliminatorio di Europa League. Al minuto 77′ un guardalinee, il signor Klyver è stato colpito da un oggetto lanciato dagli spalti ed è caduto a terra con la fronte sanguinante. La gara è stata sospesa per alcuni minuti per poi riprendere regolarmente. Immediata la condanna del gesto da parte del club austriaco. Secondo quanto si apprende, il colpevole del brutto gesto sarebbe già stato individuato.

IL CLUB – Lo Sturm Graz, dopo l’episodio che ha visto coinvolto il guardalinee, ha diramato un comunicato ufficiale: “Siamo affezionati ai nostri tifosi. Il comportamento di questo fan è inaccettabile. Questo episodio mette in cattiva luce la reputazione della nostra Società. Abbiamo sempre cercato di vedere nel calcio un evento positivo, discriminando tali episodi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy