FA, Manchester City nei guai: indagato per violazione normativa antidoping

FA, Manchester City nei guai: indagato per violazione normativa antidoping

I Citizen avrebbero fornito informazioni imprecise e ora avranno tempo fino al 19 gennaio per replicare e difendersi dall’accusa

Commenta per primo!

Il Manchester City finisce nei guai: il club due volte vincitore della Premier League è finito infatti sotto inchiesta da parte della Football Association per violazione della normativa antidoping vigente. Secondo la FA, i Citizen avrebbero fornito informazioni imprecise e ora avranno tempo fino al 19 gennaio per replicare e difendersi dall’accusa. L’articolo n°14 inchioda la società inglese, visto che stabilisce l’obbligo a fornire dati precisi sugli allenamenti, sull’orario di inizio e fine delle sessioni, e l’indirizzo di residenza dei loro giocatori. Lo sceicco Mansour avrebbe consegnato dati inesatti o non aggiornati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy