Il figlio segna per il Benfica: i tifosi del Porto lo insultano e Conceiçao scatena una rissa

Il figlio segna per il Benfica: i tifosi del Porto lo insultano e Conceiçao scatena una rissa

L’allenatore portoghese ha difeso suo figlio

di Redazione ITASportPress

Porto-Benfica non può mai essere una partita normale. Neppure se a giocarla sono i ragazzi dell’Under 19. Vedere per credere quanto accaduto sugli spalti e riportato dal quotidiano A Bola.

Protagonista la famiglia Conceiçao. L’ex giocatore di Inter e Lazio, ora allenatore del Porto si trovata in mezzo ai tifosi per sostenere suo figlio Rodrigo che gioca, però, con la maglia del Benfica. Il ragazzo, andato a segno durante la sfida, è stato ripetutamente insultato dai tifosi avversari che, in realtà, sarebbero proprio gli stessi che fanno il tifo per il padre la domenica.

RISSA – Peccato, però, che davanti agli insulti verso il povero Rodrigo, Conceiçao Senior non ci abbia visto più e si sia scagliato a muso duro contro i fan. Una rissa, per la verità solo sfiorata, che si è presa la prima pagina del più importante quotidiano portoghese. Per evitare che la situazione degenerasse definitivamente è stato necessario l’intervento della Polizia presente sul posto. Per l’allenatore del Porto, potrebbe arrivare una sanzione.

abola16

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy