In Croazia, imita Simeone e Cristiano Ronaldo: espulso dall’arbitro

In Croazia, imita Simeone e Cristiano Ronaldo: espulso dall’arbitro

Protagonista Tino Blaz Laus, calciatore dell’Under 19 dell’Hajduk Spalato

di Redazione ITASportPress

Succede in Croazia e, forse, non capiterà più vista la conseguenza. Tino Blaz Laus, calciatore dell’Under 19 dell’Hajduk Spalato ha voluto emulare il gesto fatto prima da Diego Simeone e poi da Cristiano Ronaldo nell’andata e nel ritorno delle gare di Champions League tra Juventus e Atletico Madrid.

Peccato che, questa volta, il direttore di gara abbia voluto prendere un serio provvedimento e punire la maleducazione del gesto del ragazzo.

COME CR7 – Se il tecnico dei Colchoneros ha subito solamente una multa, e CR7, per il momento, non è andato incontro ad alcuna sanzione, lo stesso non si può dire di Tino Blaz Laus, calciatore dell’Hajduk Spalato. Dopo il gol del 3-1 messo a segno contro Hrvatski Dragovoljac, il gesto de Los huevos è stato immediatamente punito dall’arbitro che gli ha mostrato il cartellino rosso e lo ha, dunque, allontanato dal campo.

Un segnale chiaro anche per i futuri emulatori, che verrano fermati, si spera, dal replicare quanto fatto dai predecessori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy