La buccia di banana verso Aubameyang costa 500 sterline e 4 anni senza stadio a tifoso del Tottenham

La buccia di banana verso Aubameyang costa 500 sterline e 4 anni senza stadio a tifoso del Tottenham

Punizione esemplare per il supporter del Tottenham autore dell’inqualificabile gesto

di Redazione ITASportPress

Il calcio inglese si conferma un modello virtuoso per quanto riguarda le punizioni ai reati all’interno degli stadi. Ecco allora la stangata immediata al tifoso del Tottenham che, durante il derby contro l’Arsenal, aveva lanciato in campo una buccia di banana indirizzata verso Pierre-Emerick Aubameyang, l’attaccante gabonese dei Gunners che stava esultando per il gol del momentaneo 1-0 segnato proprio dall’ex centravanti del Borussia Dortmund. Il pseudo-tifoso è stato subito individuato e dopo una notte passata in cella è stato punito. La corte di Highbury Corner lo ha multato avendo configurato l’atto descritto come “gesto premeditato con fini discriminatori”. Il colpevole in questione, è Averof Panteli, 57 anni, che era stato inizialmente identificato e rintracciato con le telecamere di sicurezza. Trattenuto da uno steward fino all’arrivo delle autorità, durante l’interrogatorio aveva ammesso di aver lanciato la buccia di banana e si era difeso dicendo: “È stata una mossa impulsiva e senza intenti di alcun tipo”. Tuttavia, il magistrato Mervyn Mandell ha sentenziato: “Tirare una buccia di banana a un giocatore nero dopo che ha segnato un gol, ci è sembrato un gesto intenzionale. Date le circostanze, abbiamo tratto la conclusione che il gesto sia stato fatto a scopo discriminatorio”. L’avvocato del tifoso Leila Rasool ha tentato, con scarso successo, di difenderlo: “Va allo stadio da cinquant’anni e non ha mai causato problemi, ha sempre mantenuto un comportamento esemplare. È stato arrestato per l’atto ma nessun’altra azione è stata presa in merito alla questione. Non ha mai ricevuto alcuna denuncia per reato aggravato di natura discriminatoria”. A Panteli è stato imposto un Daspo (divieto di accedere alle manifestazioni sportive) valido per quattro anni in aggiunta ad una multa di 500 sterline.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy