Barcellona, 300 milioni per cambiare nome al Camp Nou

Barcellona, 300 milioni per cambiare nome al Camp Nou

L’idea è quella di chiamare il Camp Nou con il nome di uno sponsor

di Redazione ITASportPress

Trecento milioni di euro per chiamare il Camp Nou con il nome di uno sponsor. Questo è quanto sperano i massimi dirigenti del Barcellona che vorrebbero chiudere un accordo di sponsorizzazione da 300 milioni di euro per ribattezzare la casa di Messi e compagni con un altro nome.

IPOTESI – Come riporta Marca, l’idea è quella che prevede di chiudere un accordo per rinominare il Camp Nou già dai primi mesi del 2019. Al momento ci sono trattative aperte con società americane e asiatiche ma l’affare potrebbe trovare la conclusione a partire dal prossimo anno. I manager blaugrana hanno da tempo esposto la loro opinione su cosa sia importante all’interno di una società che voglia competere ad alto livello: “La cosa importante è il marchio, che alla fine è ciò che ci dà le risorse per essere competitivi”, queste le parole dei dirigenti che hanno accompagnato il Barcellona nella tournée americana. Come sottolinea il quotidiano spagnolo, la stessa spedizione negli States è fatta al solo scopo di continuare ad espandere e crescere in mercati molto potenti il marchio blaugrana. Questo continuerà ad essere fatto anche nei prossimi anni, nonostante già a partire dal 2019 l’idea è di cambiare location passando dall’America all’Asia, magari in Cina o Giappone. Alla fine della tournée americana, l’assemblea dei soci punta ad avere già l’accordo di sponsorizzazione in modo da poter annunciare il cambio di nome, come detto, nei primi mesi del prossimo anno.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy