Barcellona, ufficiale l’addio di Iniesta: “Ultima stagione qui”

Barcellona, ufficiale l’addio di Iniesta: “Ultima stagione qui”

“Questa è casa mia. Per me è un giorno molto difficile”

di Redazione ITASportPress

In lacrime, come i suoi compagni presenti, così Andrés Iniesta ha annunciato ufficialmente in conferenza stampa il proprio addio al Barcellona.

L’UFFICIALITA’ – Inesorabile è arrivata la conferma dallo stesso centrocampista spagnolo. Iniesta saluta definitivamente quella che è stata dal 2002 la sua casa. 16 anni con la prima squadra, ben 22 se si contano anche le stagioni nelle giovanili. L’addio annunciato, e già ipotizzato nelle passate settimane, è diventato ufficiale: “Per me è un giorno molto difficile, questa è casa mia. Questa sarà la mia ultima stagione al Barcellona“. Con un saluto e queste parole, il centrocampista classe ’84 ha dato inizio alla conferenza stampa con la quale ha salutato tutto l’ambiente blaugrana.

LE PAROLE – “Ho capito che nel prossimo futuro non potrei dare il meglio di me stesso in tutti i sensi, sia fisicamente che mentalmente. Se avessi immaginato di finire la mia carriera qui, il modo sarebbe stato questo. Mi sento ancora utile, titolare e con la possibilità di vincere titoli e con i sentimenti positivi che ho avuto durante quest’anno. È un giorno molto difficile per me perché sono stato qui tutta la mia vita”, con le lacrime agli occhi Iniesta ha poi proseguito: “Prima di concludere vorrei ringraziare il club e La Masia perché quello che sono oggi come giocatore e persona è stato in gran parte per loro, per i miei colleghi, per tutte le persone che ho incontrato. Sono state loro a migliorarmi ogni giorno, così come tutte le persone o tutti i fan che mi hanno mostrato il loro affetto su un campo di calcio. È una cosa incredibile, ringrazio i miei genitori, mia sorella e mia moglie”. Poi, i ringraziamenti anche a tutti i sostenitori del Barcellona con i quali lo spagnolo ha condiviso gioie e dolori: “A tutti i catalani, che mi hanno visto crescere, che mi hanno visto fare tutti i passi che ho fatto da quando sono arrivato a 12 anni e mi hanno accompagnato nei bei tempi e nei cattivi. Quell’affetto lo porterò sempre nel mio cuore. Grazie mille a tutti”.

Il gol di Iniesta con la maglia della Spagna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy