Belgio, Martinez non chiude al Real Madrid: “Quando sei sotto contratto devono parlare le istituzioni…”

Belgio, Martinez non chiude al Real Madrid: “Quando sei sotto contratto devono parlare le istituzioni…”

Il ct della Nazionale belga sull’ipotesi di allenare i Blancos

di Redazione ITASportPress

Dopo l’esonero di Lopetegui, in casa Real Madrid, prima di nominare Santiago Solari nuovo tecnico, si era pensato anche ad altre ipotesi.

Non solo Antonio Conte, ma anche Roberto Martinez, attuale commissario tecnico del Belgio. A tornare sull’ipotesi di un suo passaggio ai Blancos, è stato lo stesso allenatore. A margine dei sorteggi per le qualificazioni all’Europeo 2020, come riporta il Mundo Deportivo, il ct si è detto felice alla guida dei Diavoli Rossi ma allo stesso tempo non ha chiuso totalmente le porte ad un futuro nella capitale spagnola.

SPIRAGLIO“Non posso parlare delle voci di mercato. Il calcio di cui mi occupo è quello attuale, del presente. Il resto mi sembra un cliché non c’è nient’altro”. Ma poi non chiude totalmente le porte al suo possibile approdo al Real Madrid, e aggiunge: “Quando siamo sotto contratto, le istituzioni devono parlare tra loro e da lì non c’è scampo. Al momento sono felice alla guida del Belgio”.

Sicuramente l’allenatore non vorrà incappare nella stessa situazione che ha coinvolto l’ex ct della Spagna Lopetegui, cacciato dalla federazione iberica all’inizio del Mondiale, per aver preso accordi con il Real Madrid quando ancora era sotto contratto per la Nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy