Las Palmas, libertà provvisoria il presidente Ramirez

Las Palmas, libertà provvisoria il presidente Ramirez

Il numero uno della società si è avvalso della facoltà di non rispondere dopo essere stato fermato dalle autorità all’aeroporto delle Canarie

di Redazione ITASportPress

Come riporta il quotidiano spagnolo La Provincia, il presidente del Las Palmas, Miguel Ángel Ramírez, è stato intercettato e arrestato dalla polizia locale questa mattina.

I FATTI – La Corte di Giustizia di Las Palmas aveva richiesto di localizzare e bloccare il massimo dirigente del club delle Canarie in quanto colpevole di non essersi presentato, in seguito alla sua convocazione, in tribunale. Ramirez avrebbe dovuto comparire davanti alla Corte giovedì scorso per rispondere di un presunto reato legato alla sicurezza sociale, ma al suo posto si erano presentati i legali. Questo non è bastato al giudice che ha emanato il mandato d’arresto.

FERMATO – Questa mattina, la polizia locare ha fermato e arrestato il presidente Miguel Angel Ramirez all’areoporto Gran Canarie. Il numero uno del club aveva tentato di eludere la sicurezza preparando un volo privato diretto a Miami, ma non è riuscito nel suo intento. Il massimo dirigente del Las Palmas è stato preso in custodia ed è stato chiamato a rispondere per il presunto reato di frode che riguarda la Canarie Integral Security, una delle compagnie che ha diretto e per la quale avrebbe dovuto pagare diversi milioni.

LIBERTÀ PROVVISORIA – Al termine dell’audizione, nella quale Ramirez si è avvalso della facoltà di non rispondere, il giudice Luis Galván, autorità incaricata del processo, ha concesso all’accusato la libertà provvisoria senza cauzione. L’unico obbligo dell’impresario sarà quello di comunicare eventuali cambi di domicilio o di contatti telefonici.

 

Il recente match tra Barcellona e Las Palmas giocato a porte chiuse

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy