Lopetegui polemico: “Addio al Real Madrid? Neppure una parola con Florentino Perez…”

Lopetegui polemico: “Addio al Real Madrid? Neppure una parola con Florentino Perez…”

“Vinicius? Le stagioni durano 10 mesi, non uno e mezzo…”

di Redazione ITASportPress

Julen Lopetegui, ex ct della Spagna ed ex allenatore del Real Madrid, è tornato a parlare della sua breve parentesi da tecnico dei Blancos. Intervistato dai microfoni di El Partidazo, in onda su Cadena COPE, il tecnico ha voluto ribadire come ha vissuto l’esonero da parte dei Galacticos e il suo rapporto con squadra e società.

IL DOPPIO ADDIO – “Non sono rimasto ferito. Questa professione richiede di essere preparati a tutto. Fa parte della vita di un allenatore”.Ma Lopetegui è stato protagonista di un doppio addio, prima quello alla Nazionale spagnola e, pochi mesi il suo annuncio, anche al Real Madrid: “L’addio alla Spagna e l’annuncio al Real Madrid? Sono soddisfatto di quanto fatto con la Nazionale, ma l’addio in quel momento in Russia non è stata una cosa normale. Ho pensato di avvisare la federazione per essere limpido senza segreti, il mio obiettivo era quello di giocare per vincere la Coppa del Mondo”. E poi l’esperienza a Madrid: “Sarò sempre grato al Real per l’opportunità che mi ha dato”. Ma poi anche la frecciata al presidente: “Il mio esonero? Non ho parlato con Florentino Perez, José Ángel Sánchez mi ha licenziato. Non ho parlato col presidente né all’epoca né mai più”.

GIOCATORI – A complicare l’esperienza di Lopetegui era stato anche il suo rapporto con lo spogliatoio. Ma l’ex allenatore si difende: “Ramos? Avevamo un ottimo rapporto professionale, ma in generale ho sempre detto che avevamo un bel rapporto con tutta la squadra”. E su Vinicius, oggetto del mistero con Lopetegui e grande protagonista, ora, con Solari: “Vinícius era in un periodo di adattamento. Il fattore tempo era molto importante. Stava per giocare, le stagioni durano dieci mesi e non un mese e mezzo. Sicuramente in futuro l’avrei fatto giocare. Avrà un futuro sensazionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy