Messi come Leopardi: il comune di Recanati gli manda…il certificato elettorale

Messi come Leopardi: il comune di Recanati gli manda…il certificato elettorale

L’argentino ha la doppia cittadinanza come il noto poeta

di Redazione ITASportPress

Uno è un fenomeno del mondo del calcio, l’altro è stato un maestro della letteratura italiana. Di chi stiamo parlando? Di Lionel Messi e Giacomo Leopardi.

Cosa hanno in comune i due? Strano a dirsi, sono entrambi cittadini illustri di Recanati. Se per il noto poeta la cittadinanza marchigiana non è una novità, per l’argentino, invece, sì. In pochi sanno, infatti, che Messi grazie al trisavolo Angelo Messi, ha la doppia cittadinanza.

CERTIFICATO – L’argentino del Barcellona, come riporta il Corriere della Sera, risulta essere iscritto al registro dei residenti all’estero tanto che, in questi giorni, causa elezioni, gli impiegati del comune hanno dovuto recapitargli a Barcellona il certificato elettorale che consentirebbe al calciatore di votare tanto per le Europee quanto per le amministrative, entrambe in calendario il 26 maggio. Messi può essere considerato italiano a tutti gli effetti e bisogna dire grazie al signor Angelo Messi, nato nel 1866 e che da Recanati viaggiò poi verso Buenos Aires con le grandi ondate migratorie dell’800.

Chissà se l’attaccante blaugrana voterà alla fine del mese. Non resta che attendere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy