Real Madrid, Bale: “Io e Zidane non eravamo proprio ottimi amici”

Real Madrid, Bale: “Io e Zidane non eravamo proprio ottimi amici”

L’attaccante gallese ha parlato del rapporto con l’ex tecnico

di Redazione ITASportPress

Ha deciso l’ultima finale di Champions League con una doppietta sensazionale con tanto di rovesciata spettacolare ai danni del Liverpool e del povero Karius. Eppure, Gareth Bale ha raccontato a FourFourTwo del suo rapporto non proprio idilliaco con l’ex tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane: “Non ci ha detto niente della sua partenza, non ho parlato con lui dopo la sua partenza – ha detto il gallese -. Il nostro rapporto era buono, ma non eravamo proprio buoni amici. C’era una rapporto professionale normale. In finale di Champions volevo giocare, ero frustrato per la panchina. Avevo segnato 5 gol in 4 partite al ritorno dall’infortunio, meritavo di giocare dal 1′. Volevo andarmene, quando sono entrato ero un po’ arrabbiato e sarà per questo che ho fatto quella rovesciata. L’ho fatto per me e per la squadra, quello che contava era vincere. Anche se ho giocato solo gli ultimi 30 minuti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy