Real Madrid, scoppia la polemica dopo il ko: “A che serve il Var?”

Real Madrid, scoppia la polemica dopo il ko: “A che serve il Var?”

Nel clamoroso 2-0 interno contro la Real Sociedad, i campioni del mondo protestano per il mancato utilizzo della tecnologia in occasione di un rigore non fischiato a Vinicius

di Redazione ITASportPress

Sconfitta tra le proteste per il Real Madrid campione del mondo in carica: i blancos, dopo il pareggio contro il Villarreal, sono stati sconfitti per 2-0 al Bernabeu dalla Real Sociedad. Ora la vetta della classifica sembra sempre più lontana e il quinto posto inizia a creare malumori in casa madridista. Malumori che sono emersi anche durante la gara con le veementi proteste dei padroni di casa per due rigori negati, uno in particolare su Vinicius Junior sul risultato di 1-0 nel corso della ripresa ha mandato su tutte le furie la panchina di Solari a causa del mancato utilizzo della tecnologia. Polemiche che sono continuate anche dopo il triplice fischio: “A che serve il Var? – si è chiesto Emilio Butragueno, dirigente del club ed ex bandiera del club spagnolo – “Siamo sempre stati molto rispettosi degli arbitri e appoggiamo il Var, ma c’è qualcosa che non capiamo”. “El Buitre” fa riferimento all’intervento su Vinicius: “Non abbiamo capito se il Var sia stato consultato – ha detto nel post partita – Ma è un chiaro fallo di gioco, l’arbitro non ha una perfetta visione e il Var serve proprio a questo. Si è avuta la sensazione che il Var non sia stato consultato”. Anche il tecnico del Real, Santiago Solari, non è soddisfatto dell’utilizzo della tecnologia: “Nessuno ha capito il motivo per cui non sia stato assegnato il rigore – tuona l’argentino in conferenza. Poi l’analisi della gara: “Tutto è andato storto oggi, abbiamo avuto una situazione sfortunata e l’abbiamo pagata a caro prezzo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy