Manchester City, Al Mubarak: “Un mio rimpianto? Messi, eravamo pronti a triplicargli l’ingaggio…”

Manchester City, Al Mubarak: “Un mio rimpianto? Messi, eravamo pronti a triplicargli l’ingaggio…”

La rivelazione del numero uno del club inglese

di Redazione ITASportPress

Khaldoon Al Mubarak, presidente del Manchester City, ha svelato di aver provato in passato a portare Lionel Messi in Premier League, senza però riuscirci. Un grande rimpianto, che il numero uno dei Citizens ha ammesso pubblicamente. Il fallimento della trattativa, pare sia stato a causa del rifiuto de La Pulce che ha preferito restare al Barcellona. Secondo quato riporta il Mundo Deportivo, il patron degli inglesi fa riferimento all’estate del 2016.

RIVELAZIONE – Che Messi sia stato e, forse lo sia ancora, il grande desiderio dei miglior top club del mondo non è certo un segreto. Ma quello che ad oggi era ancora nascosto, è che il club di Khaldoon Al Mubarak, presidente del Manchester City, in passato abbia fatto un tentativo concreto per portare il 10 in Premier League. L’incredibile rivelazione arriva dallo stesso patron dei Citizens che, come riporta il periodico spagnolo avrebbe confessato: “Un mio rimpianto è Messi. Chiedemmo a Guardiola di parlarci, gli offrimmo tre volte lo stipendio del Barcellona, ma non ha mai accettato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy