Manchester City, Guardiola contro agente Touré: “Si scusi o Yaya non giocherà più”

Manchester City, Guardiola contro agente Touré: “Si scusi o Yaya non giocherà più”

Il tecnico dei Citizens attacca Dimitri Seluk: “Non posso accettare che un procuratore dica queste cose ai media”

di Redazione ITASportPress

Il Manchester City di Pep Guardiola è in testa alla classifica di Premier League, ma in casa Citizens  non tutto va per il verso giusto. Yaya Touré non è stato inserito nella lista Champions e il suo procuratore Dimitri Seluk ha attaccato il tecnico spagnolo dichiarando: “Se il City non ha l’ambizione di vincere la Champions allora spero che Guardiola abbia almeno le palle per ammettere che è sbagliato umiliare un grande giocatore come Yaya Tourè”. Immediata la risposta di Guardiola: “Non è stato facile per me non inserire Yaya nella lista Champions: così come lui anche Alex Garcia, l’altro giocatore escluso. Fin quando però non ci saranno le scuse del suo agente nei confronti del City, dei giocatori e dell’allenatore, allora Tourè non giocherà. Non posso accettare che un procuratore dica queste cose ai media: non oso immaginare cosa sarebbe successo se il mio agente avesse detto queste cose nei confronti di Crujff quando giocavo nel Barcellona. Se Seluk ha dei problemi che prenda appuntamento con Begiristain e ne parli col club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy