Manchester City, niente Champions League? Rischia un anno fuori. Ecco perché

Manchester City, niente Champions League? Rischia un anno fuori. Ecco perché

La società inglese ha violato le regole del Fair Play finanziario

di Redazione ITASportPress

Il Manchester City è reduce dalla seconda Premier League consecutiva, ma all’indomani del trionfo gli entusiasmi sono già spenti per una notizia che arriva dal New York Times: potrebbe restare fuori per un anno dalla Champions League per le violazioni del Fair Play finanziario. Le regole sarebbero state aggirate attraverso un sistema di scatole cinesi con società nei paradisi finanziari come le Cayman. Sono fatti risalenti al 2014, quando furono “gonfiati” gli introiti provenienti da contratti di sponsorizzazione: i Citizens avevano accettato al tempo di pagare 49 milioni di euro di ammenda. Il Guardian a dicembre aveva parlato del blocco del mercato per una sessione, ma la situazione appare più grave e già questa settimana gli investitori potrebbero depositare la richiesta di esclusione dalle coppe. Fu così per il Galatasaray nel 2016.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy