Mourinho: “De Boer è un perdente, Rashford non avrebbe imparato nulla”

Mourinho: “De Boer è un perdente, Rashford non avrebbe imparato nulla”

José Mourinho lancia una frecciata delle sue e nel mirino c’è Frank De Boer, ex allenatore dell’Inter e a inizio stagione esonerato dal Crystal Palace

di Redazione ITASportPress

Se Marcus Rashford fosse stato allenato dal peggior tecnico della Premier League, oggi sarebbe un perdente.

José Mourinho lancia una frecciata delle sue e nel mirino c’è Frank De Boer, ex allenatore dell’Inter e a inizio stagione esonerato dal Crystal Palace.

Lo Special One entra a gamba tesa: “Ho letto qualcosa, alcune affermazioni del peggior allenatore nella storia della Premier League, Frank De Boer, cinque partite, cinque sconfitte e zero gol – il riferimento all’avventura dell’olandese con gli Eagles – Diceva che non era un bene per Marcus Rashford avere un allenatore come me perché la cosa più importante per me è vincere. Se fosse stato allenato da De Boer, invece, avrebbe solo imparato come si perde perché De Boer ha perso ogni partita”.

“Io cerco di dare il mio meglio ai ragazzi ma nel caso di Marcus bisogna riconoscere i meriti del settore giovanile che lo ha formato e di Van Gaal che lo ha allenato nella sua prima stagione. Se però vediamo i suoi numeri e quante partite ha giocato con me in queste due stagioni, credo sia uno dei cinque giocatori più impiegati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy