Olympiakos, il presidente è una furia: “Multa a giocatori e Primavera in campo”

Olympiakos, il presidente è una furia: “Multa a giocatori e Primavera in campo”

Il massimo dirigente del club greco, Evangelos Marinakis, deluso dagli ultimi risultati ha deciso di multare la squadra per 400 mila euro e affrontare la parte finale della stagione con la Primavera

di Redazione ITASportPress

Il presidente dell’Olympiacos è una furia e annuncia misure drastiche contro i propri giocatori: “I tifosi ed io abbiamo sopportato abbastanza. Le vostre vacanze cominciano oggi”.

Il massimo dirigente del club greco, Evangelos Marinakis, deluso dagli ultimi risultati ha deciso di multare la squadra per 400 mila euro e affrontare la parte finale della stagione con la Primavera.

Il pari di domenica contro il Levadiakos che ha lasciato i biancorossi al terzo posto in classifica, a -6 dalla capolista Aek a quattro giornate dalla fine, è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.

RICOSTRUZIONE –  “Ricostruirò l’Olympiacos dalle basi e diventerà la squadra che noi sogniamo – le sue parole riportate dai media ellenici e rivolte ieri ai giocatori – Vi interessano solo le case e le auto, non vi importa nulla di questo club. Vi pago milioni perché abbiate tutto ma per le vostre azioni ho cacciato tre allenatori quando invece, tirando le somme, la colpa era vostra”.

MULTA – Marinakis, proprietario anche del Nottingham Forest in Inghilterra, ha fatto sapere che i 400 mila euro della multa – 200 mila per il pari contro il Panathinaikos e gli altri 200 per l’1-1 contro il Levadiakos – saranno destinati ai ragazzi dell’Under 20 con cui l’Olympiacos, assieme a qualche giocatore della prima squadra, salvato dalla furia del dirigente, concluderà la stagione.

Grecia, PAOK-Olympiakos rinviata: Oscar Garcia colpito dagli spalti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy