Arsenal, Torreira e l’esultanza dopo il gol: “L’avevo promesso a Pires…”

Arsenal, Torreira e l’esultanza dopo il gol: “L’avevo promesso a Pires…”

Maglia sfilata e gioia incontenibile per il centrocampista

di Redazione ITASportPress

Grande protagonista del weekend e non solo. Lucas Torreira, centrocampista dell’Arsenal ed ex Sampdoria, è andato in rete del derby contro il Tottenham. Un 4-2 finale che lo ha visto autore del suo primo gol con la maglia dei Gunners

Primo sigillo festeggiato con grinta e con il petto in fuori, letteralmente. Infatti, il classe 1996 uruguaiano, ha esultato togliendosi la maglietta, e ricevendo la conseguente ammonizione dal direttore di gara. L’ex Sampdoria, però, aveva previsto tutto e, intervistato da Rede Tv, ha spiegato di essersi tolto la maglia dell’Arsenal dopo aver segnato contro gli Spurs a causa di un accordo che aveva preso con Robert Pires. Una promessa, o forse una scommessa.

PROMESSA – Il centrocampista, che ha giocato tutti i 90 minuti del North London Derby, ha confessato: “Durante la settimana abbiamo parlato molto durante le sessioni di allenamento. E ho detto a Robert Pires che se avessi segnato un goal avrei tolto la maglia. E beh, quando ho segnato mi sono venute in mente un sacco di cose. Tanta felicità, tanto sacrificio, tanto lavoro, ed è positivo che tutto ciò si riflettesse sul campo ed ecco, mi sono tolto la maglia”. Ora il centrocampista è punto fermo dell’undici dell’Arsenal, e dopo un periodo difficile ha convinto Emery a puntare su di lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy