Burnley, tifoso insulta Sala con un tweet: la società lo bandisce dallo stadio

Burnley, tifoso insulta Sala con un tweet: la società lo bandisce dallo stadio

Episodio disgustoso dopo la vittoria per 2-0 sul Cardiff

di Redazione ITASportPress

Episodio disgustoso, quello di cui si è reso protagonista un tifoso del Burnley. Dopo la vittoria per 2-0 sul Cardiff, un supporter della formazione di Sean Dyche ha pubblicato sui propri profili social dei messaggi offensivi, insultando anche Emiliano Sala, l’attaccante tragicamente scomparso lo scorso 21 gennaio in un incidente aereo. “We all live in a Sala submarine… the latest number 1 in Cardiff” (“Tutti noi viviamo nel sottomarino Sala… l’ultimo numero 1 a Cardiff”), ha scritto il tifoso.

LA REAZIONE – Non si è fatta attendere la reazione del club, che ha deciso di bandire l’individuo dal proprio stadio, come divulgato in un comunicato ufficiale: “Il Burney Footbal Club, in seguito ad alcuni post offensivi pubblicati sui social dopo la gara di sabato con il Cardiff City,  ha deciso di prendere dei provvedimenti contro un proprio sostenitore. Il club, che ha una politica di tolleranza zero nei confronti di qualsiasi comportamento razziale o discriminatorio, condanna fermamente i post. Ringraziamo i tifosi per averli portati alla nostra attenzione e stamani, dopo un incontro con i dirigenti della società, è stato deciso di sospendere con effetto immediato il sostenitore da Turf Moor”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy